Dog Trekking: consigli utili

 

Percorrere i sentieri immersi nel maestoso silenzio della natura, passare del tempo all’aria pulita, non semplici passeggiate ma vere e proprie escursioni in compagnia del proprio amico a quattro zampe: questo è il dog-trekking, che generalmente si pratica in montagna.

Il Dog trekking nel dettaglio

Comunemente detto anche “trekking a sei zampe”, il dog trekking negli ultimi anni ha attirato sempre più neofiti a scoprire un mondo nascosto ed i suoi benefici per la mente e per il corpo ma, come ogni cosa, il passeggiare in montagna o semplicemente all’aperto richiede preparazione ed, a volte, non solo.

Chi è già pratico di percorrere sentieri con il proprio cane, infatti, sa molto bene cosa vuol dire dover medicare una ferita. Come dice Baden Powel “Non esiste buono o cattivo tempo, ma solo buono o cattivo equipaggiamento”.

Ovviamente le possibili emergenze sono influenzate dal luogo in cui siamo, dalla stagione, il terreno, la quota, la pendenza, la presenza di piante o animali pericolosi, ma possono accadere delle emergenze come tagli, fratture o distorsioni alle quali è necessario essere preparati.

Per quanto riguarda l’attrezzatura, al cane, che starà sempre davanti durante il cammino, va messa un’imbracatura che dovrà essere collegata alla cintura da dog trekking indossata dal padrone. 

Se non siete esperti, non vi avventurate in solitaria, ma affidatevi sempre a personale qualificato.

 

Ecco alcuni consigli per fare dog-trekking senza pensieri:

  1. Indossare pantaloni, giacca, scarpe, calze da trekking. Nei periodi più caldi ricordatevi un cappello o una bandana multiuso per evitare i colpi di sole;
  2. Portare una cartina geografica e/o una bussola, perché spesso il cellulare non riesce a connettersi nei boschi;
  3. Portare acqua abbondante per se stessi e per il proprio amico a quattro zampe;
  4. Portare salviette milleusi per essere pronti alle varie esigenze;
  5. Capire se il cane ha bisogno di qualcosa, tenerlo sotto controllo, passeggiare in sinergia con lui perché possiate rispondere alle sue esigenze;
  6. Utilizzare una medaglietta incisa con il nome del cane, nel triste caso in cui si dovesse perdere;
  7. Controllare di essere in regola con vaccini ed antiparassitari;
  8. Portare qualche biscotto/crocchetta per dare energia al vostro pelosetto;
  9. Portare con sè un kit di pronto soccorso, come il nostro Kit Emergency, che contiene ciò che serve per le prime necessità in caso di emergenza;
  10. Controllare che i prodotti di primo soccorso non siano scaduti ed imparare ad usarli (nel caso di utilizzo del Kit Emergency troverete una apposita brochure, negli altri casi è necessario rivolgersi al proprio veterinario).

Adesso siete davvero pronti per il dog-trekking, buone escursioni a tutti !

Hai letto questo articolo perchè ti trovi sul sito di Always Ready. Conosci il progetto e i nostri kit?

Seguici su Facebook o Instagram!

Comments are closed.